PAST EXHIBITION

 

a cura di Luciano Caprile
in collaborazione con Valerio Adami

dal 07/06/2022 - al 22/07/2022

opening lunedì 6 giugno

“Nulla dies sine linea”.

Questo è il motto e il progetto operativo di Valerio Adami: la necessità dell’esercizio quotidiano, costante e concreto, per progredire. Un invito che vale per qualsiasi attività umana e dà senso all’intera esistenza.

Ambrosiana Art Gallery è lieta di presentare una rassegna di circa quaranta lavori, fra disegni, carte e tele che ripercorrono la vicenda artistica di Valerio Adami a partire dagli anni ‘60 con Sguardo rivolto a (1961, olio su tela, cm. 100x66), fino ai giorni nostri con Studio per l’ultimo Pound (2012, acrilico su tela, cm 146x65).  Il mezzo secolo che li separa racconta la storia di una evoluzione stilistica tracciata da quelle linee che accompagnano i passi progressivi della creatività dell’artista.

I lavori presenti in mostra sono portatori di riflessioni filosofiche-politiche, quale filo conduttore di questa esposizione, che, soprattutto con le opere degli anni ‘70, sono espressione di una sublime fusione fra gesto e pensiero, un personale linguaggio che rende internazionale l’arte di Adami.

Per l'edizione Fuori Salone 2022, Ambrosiana Art Gallery ha aderito con questa esposizione a INTERNI - FUORISALONE2022 e 5vie.

A pochi passi da Brera - quartiere storico della città di Milano, nei pressi della Basilica di Sant'Ambrogio e della Pinacoteca Ambrosiana è possibile visitare la mostra fino al 22 luglio 2022.

mostra in collaborazione con 





con il patrocinio di

Galleria, salone espositivo - mostra Valerio Adami