Stefano Brunello

Stefano Brunello nasce a Ferrara l’8 gennaio 1967.

Affascinato dal lavoro di bottega del padre - apprezzato restauratore ligneo - è improntato sin da giovane età all’acquisizione delle tecniche del traforo, dell’intaglio e dell’intarsio.

Comincia nella bottega del padre l’approccio con il mondo artistico: sperimenta le tecniche di incisione e lavorazione di svariati materiali quali legno, pannelli di lana di roccia, polistirolo e prosegue in una ricerca che ha come punto cardine i canoni della geometria classico-risorgimentale.


Inizia quindi a costruire telai lignei rivestiti successivamente da tele che tendono a nascondere e svelare il lavoro sottostante con il fine di rarefare la struttura, lasciando che sia il gioco di luce e non l’intaglio perfetto a risaltarla. La struttura lignea viene quindi velata dalla tela ma è comunque la profondità dell’scalfittura voluta che definisce quanto la struttura deve risaltare nel momento in cui è colpita dalla luce.

 

Nel 1999 espone alla Ars et Labor di Forlì ed Asiago. La collaborazione con questa galleria si protrae fino al 2005. In questo stesso anno espone alla galleria FB Arte Ostellato di Ferrara e partecipa a diverse fiere d’arte italiane (Forlì, Parma, Pordenone, Reggio Emilia).

 

Nel 2006 espone alla Galleria Agostino Tortora di Ferrara e, dal 2007, inizia a collaborare con la Galleria L’Idea di Santa Maria Maddalena.

Nel 2011 Brunello entra a far parte del gruppo Rigorismo istituito dalla galleria Lattuada di Milano e partecipa a numerose fiere d’arte quali Miart, Affordable Art Fair e Art Verona. Sempre nel 2011 espone alla mostra sul Rigorismo realizzata dalla Galleria San Carlo di Milano.

 

Negli anni a seguire si susseguono altre esposizioni: nel 2013 presso la Galleria Antonio Battaglia di Milano, a Palazzo Salmatoris Cherasco Cuneo e alla Galleria Idearte di Ferrara; nel 2014 alla Galleria d’Arte contemporanea di Crotone e ad Art Miami e Concept Art Fair Miami. Nel febbraio 2015 partecipa alla mostra “Rigorismo” presso l’Istituto Italiano di Cultura di New York e a marzo è presente alla Unix Gallery New York.
 

Nel giugno del 2015 presenzia ed espone alla presentazione del Manifesto del Rigorismo presso la Galleria Lattuada Milano e a giugno, con lo stesso movimento, espone ad Art Busan e alla Page Gallery Seoul in Corea.

Nel dicembre 2015 partecipa alla mostra “Amadio - Brunello” presso la galleria Poleschi Arte di Milano.

Vive e lavora a Ferrara.

Milano, 20123 - Via Sant'Agnese 18 
T. 02 89459708

M. info@ambrosianaarte.com

P.IVA 09796810969

  • Instagram - Bianco Circle
  • Facebook Clean

© 2018 by Ambrosiana Arte