Sara Campesan

Sara Campesan nasce a Mestre il 27 dicembre 1924, frequenta il liceo artistico di Venezia e successivamente l’Accademia di Belle Arti, dove si diploma con Bruno Saetti.

Nel 1951 inizia la sua attività artistica, indirizzandosi subito verso la sperimentazione. Nel 1962 conosce Bruno Munari a Milano, e nel 1964 entra a far parte del gruppo “Dialettica delle Tendenze” e “Set di Numero” a Firenze.

Nel 1965 si dedica alle strutture modulari e alle esperienze ottico-dinamiche. Nel 1967 continua la sua ricerca sui colori e sui materiali, arrivando ad analizzare la struttura colore/luce/movimento. Le prime opere di questo genere sono solamente disegnate. È solo in un secondo momento che introduce movimenti reali.

Negli anni Settanta partecipa alla Biennale di Venezia del 1972, e a diverse esposizioni italiane.

A Mestre è co-fondatrice del centro Verifica 8+1 nel 1978, dove vengono promosse mostre di artisti impegnati nella ricerca di nuovi linguaggi.

Per tutti gli anni Novanta si susseguono numerose esposizioni a Milano, Ferrara, Verona, Vicenza

Nel 2009 partecipa alla mostra Venezia salva/ Omaggio a Simone Weil.

Muore a Mestre nel dicembre 2016.

Milano, 20123 - Via Sant'Agnese 18 
T. 02 89459708

M. info@ambrosianaarte.com

P.IVA 09796810969

  • Instagram - Bianco Circle
  • Facebook Clean

© 2018 by Ambrosiana Arte