PAST EXHIBITION

 curated by Marco Meneguzzo

 dal 15/12/2016 - al 17/02/2017

Il titolo della mostra – “Natura espansa” – è di per sé programmatico: come esiste una “realtà aumentata” dai nuovi media elettronici, così esiste una “natura espansa” che però, agli occhi dell’artista, assomiglia molto a un “grido” della natura, dissimulato sotto i colori “aumentati” dei frutti, dell’erba, dei tronchi caduti, della neve o delle onde del mare, realizzati in gommapiuma dall’artista torinese.

L’avventura dei “tappeti natura” – così si titolavano sin dall’inizio – comincia nel 1964/65, e l’azione di tagliare e vendere la natura “a metro”, che Gilardi realizza nella seconda metà degli anni Sessanta, è sintomatica del discorso di denuncia, di resistenza, e di attenzione alla “biopolitica” che caratterizza tutta l’attività dell’artista, sino ad oggi, con la significativa e coerente decisione di rinunciare a fare arte per dedicarsi al sociale, durante gli anni Settanta.
 

Sono stati presentati in questa esposizione una cinquantina di lavori recenti, che tuttavia non hanno perso nulla della loro carica provocatoria e del loro status di “memento” al genere umano: del resto, la vocazione addirittura profetica dell’artista ha sempre pervaso le sue opere, sia durante il momento della cosiddetta lotta di classe – gli anni Settanta -, sia oggi, in cui il campo di battaglia è diventato l’ecosistema planetario.

“Franco Mazzucchelli. Aria condizionata”

dal 04/06/2015 al 30/07/2015

La personale dedicata a Franco Mazzucchelli dal titolo “Aria Condizionata” ha visto l’artista creare per l’occasione un’installazione ad hoc all'interno della galleria. Sei elementi conici sono stati agganciati al soffitto e, pieni di aria e liberi di movimento nello spazio, hanno colto e travolto la curiosità dello spettatore che ha interagito pienamente con l’opera stessa. Il concetto di interazione e di appropriazione dell’opera d’arte è un punto cruciale della creazione “mazzucchelliana”, come testimoniano le opere degli anni ‘60 e ’70, rievocate parzialmente da questa installazione. 

Sono stati inoltre presentati altri quaranta lavori appartenenti alla serie della Bieca Decorazione (B.D.), iniziata nei primi anni 2000. Si tratta di opere gonfiate di aria, progettate per essere appese alla parete come quadri, in cui spicca il forte senso decorativo, un segno estetico da inserire nell’ambito del quotidiano, che può essere goduto come il resto delle cose che ci circondano. 

1/1

1/1

Milano, 20123 - Via Sant'Agnese 18 
T. 02 89459708

M. info@ambrosianaarte.com

P.IVA 09796810969

  • Instagram - Bianco Circle
  • Facebook Clean

© 2018 by Ambrosiana Arte